Astrati e il salone nautico: da Genova a Monaco.

Astrati fin da quando è nata ha guardato il mondo della nautica.

La prima scansione che abbiamo fatto è stata un’elica per un modello per le prove in vasca.

Il primo lavoro di prototipazione è stato per delle ancore ( internamente chiamate a fungo e a swift), il primo lavoro di gadget tecnico è stato per il Monaco Yacht Show 2016.

Oggi, per il MONACO YACHT SHOW 2017 abbiamo prodotto un modello dello yacht “Millenium 58 HT” del cantiere  OTAM.

Descrizione: Modello in scala 1: 100, con inserimento di 2 personaggi umani di nostra fattura, ovvero gentili signorine in costume da bagno modellate da Enrico.

Nessuna parte mobile, volendo, e magari in una scala maggiore, possono esserci diverse parti mobili: le eliche, l’ancora, ecc.

Non ispezionabile la sottocoperta, In questo caso si può sollevare solo il tettuccio per apprezzarne meglio l’allestimento della coperta, ma volendo si può pensare a una coperta apribile così da far vedere l’allestimento sotto coperta con la disposizione degli spazi e dell’arredamento scelto dal cliente. Il modello è fornito di supporto mobile con targhette esplicative.

Materiale: resina metacrilica trasparente, bianca e grigia e PLA nero, vernici acriliche.

Tecnologie utilizzate: SLA, FDM.

La stereolitografia è stata la tecnologia per riprodurre tutta l’imbarcazione, le targhette e le pin-up mentre l’FDM è stata utilizzata per produrre la base e i sostegni.

Altezza layer, grado di accuratezza: 100 micron

Colore: nero metallizzato, argento, trasparente e bianco

Post-lavorazione: carteggiatura, assemblaggio, verniciatura.

Modello: fornito dal cliente, modello tridimensionale non manifold.

E questo è una grossa parte del costo del lavoro: i modelli tridimensionali che vengono utilizzati dalla stampa 3D hanno bisogno di una modellazione fatta ad hoc. In questo caso le ore di modellazione sono state un centinaio per rendere il modello 3D manifold. (Bisogna specificare che non centra il manifold con il “fatto bene”, il modello passato dal cliente era “fatto benissimo”, seguiva solo altre logiche di progettazione.)

Il risultato si potrà apprezzare sul desk della OTAM il 27, 28, 29, 30 settembre a Monaco. Così come nello stand di POSIDONIA e di ITALWINCH saranno presenti questi portabiglietti da visita creati sui modelli tecnici.


Dell’ancora di Posidonia abbiamo stampato in 3D anche la catena mentre la sabbia viene dalla Corsica.

Oltre ai prototipi funzionali o meno e ai modelli di prodotto, di interni ed esterni di imbarcazioni ed esplosi un altro servizio che offre Astrati al campo della nautica è la scansione tridimensionale sia a scopo dimensionale che per il reverse-engineering.

La scansione tridimensionale a scopo dimensionale serve per andare a confrontare il costruito con i disegni da cantiere o per avere i disegni tecnici di un oggetto già costruito.


La scansione tridimensionale per il reverse-engineering serve per la creazione (non solo in stampa 3d ma anche in fresa) di parti fuori produzione o per la modifica o la ricostruzione degli stampi per la fusione.

Per qualunque informazione: a.musso@astrati.eu

#mockup #monacoyachtshow2016 #modellonavale #salonenautico #millenium58ht #otam #italwinch #modellismo #Genova #modellismonautico #scansionetridimensionale #posidonia #monacoyachtshow2017

0 visualizzazioni
Astrati logo
Contattaci/Contact us
Get social with Astrati

Astrati di Olia Enrico

P.IVA 02661340998

Tel./Phone:         +39 010 4558971

WhatsApp          +39 348 3642495
Email:                 info@astrati.eu
Indirizzo/Address:

Via Caprera 8/2

16146 Genova

  • YouTube Social  Icon
  • Twitter Social Icon
  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon

Enrico Olia 2019 tutti i diritti riservati.

Enrico Olia 2019 all rights reserved.